L’anima gemella ha la coda – adotta dal canile

Deal Score0
Deal Score0

“Cosa ti renderebbe felice in questo momento?”

 

“Prendere un cane!”

Fu da questo breve scambio di frasi che ebbe inizio tutto. Dalla domanda più bella che un padre può fare alla figlia a cui vuol veder tornare il sorriso sul volto.

Era il novembre del 2014 e mi trovavo in uno dei periodi più neri della mia vita. Uno di quelli in cui ti sembra che tutto quello che hai costruito e per cui hai lottato ti stia scivolando via tra le mani, come sabbia. Fu il permesso di mio padre di poter prendere un cane, desiderio che avevo da quando, 5 anni prima, la nostra cagnetta Meggy ci aveva lasciato, a riportare un po’ di luce nelle mie tenebre.

La prima persona che chiamai fu Silvia, e non solo perché è la mia migliore amica, ma anche perché non conosco persona migliore a cui affidarmi sull’argomento “cani”. Non appena le diedi la notizia si entusiasmò al punto che sembrava fosse lei a dover prendere un nuovo cane (possibilità che non sarebbe da escludere, nonostante la già ben numerosa famiglia canina di cui è circondata).

Mi accompagnò in canile, entrambe sapevamo che dovevamo dare una casa a chi ne aveva bisogno. Lo ammetto, non fu semplice, né piacevole. Avrei voluto portare via ogni singolo cane su cui il mio sguardo andasse a posarsi. Fu dura, ma grazie a Silvia riuscii ad andare avanti, gabbia dopo gabbia, occhi dolci dopo occhi dolci, fino ad incontrare il musetto di Wally.

Allora non si chiamava così, ovviamente. Era solo un cucciolo di poco più di un mese, spaventato, senza nome e senza certezza di un futuro. Se davvero esiste l’amore a prima vista quel giorno l’ho vissuto. Ho subito riconosciuto quel cucciolo come mio, sapevo che avevamo bisogno l’uno dell’altra.

Lo presi e, circa tre settimane dopo, Silvia lo portò a casa mia. All’inizio non fu semplice, Wally aveva paura di tutto e andava continuamente a rifugiarsi sotto i mobili. Ma a poco a poco, cominciò a sentirsi a casa, a scoprire che noi eravamo la sua famiglia. Passava molto tempo con me, la sua presenza mi dava conforto e, nonostante non fosse facile preparare gli esami universitari con lui che voleva a tutti i costi addormentarsi in braccio, fu proprio quel calore, quell’affetto così puro e la sua fiducia in me a farmi tornare a sorridere alla vita.

Naturalmente Wally si affezionò molto a mio padre, anche perché lui gliela dava sempre vinta. Bocconcini, carezze, il permesso di salire sulla poltrona accanto a lui. Se non c’ero io in casa, Wally era sempre a un passo da mio padre. Ho sempre pensato che un po’ lo “proteggesse” quando io non c’ero e credo che mio padre pensasse lo stesso su di me. Wally ci aveva reso entrambi felici.

Sfortunatamente mio padre è venuto a mancare 4 anni fa. Un tumore ce lo ha portato via in breve tempo. Anche durante quei mesi di malattia, Wally non ha mai abbandonato mio padre. Sempre ad un passo da lui quando era in casa e sempre in attesa sul balcone quando era ricoverato in ospedale.  A volte, quando lo vedo lì, credo che ancora lo attenda. Lo capisco, irrazionalmente lo aspetto anch’io. E allora ci facciamo forza, ci stringiamo, lui mi lecca la faccia e io sorrido, proprio come papà avrebbe voluto.

A volte ci penso a quella domanda, “Cosa ti renderebbe felice adesso?”, e mi rendo conto che mi basta guardare Wally per sapere la risposta, perché ho solo bisogno di posare lo sguardo su di lui per sorridere senza nemmeno accorgermene. Sorridere è la chiave per rispondere alla domanda che mi fece mio padre ed ancora oggi Wally è ciò che più mi aiuta ad uscire dai momenti di tenebra.

“Un giorno senza sorriso è un giorno perso”

e il mio sorriso quotidiano ha un naso umido ed una coda che si agita.

Le Zampe di Fido

Le Zampe di Fido è il sito web comparatore di prodotti, consigliato dagli esperti della cinofilia, registrato nel 2019 e di proprietà di Silvia Marini. Consultalo per vivere al meglio l’esperienza con il tuo migliore amico.

Seguici sui Social

“Copyrights – 2020 lezampedifido.it  – Tutti i diritti riservati”

Le zampe di fido
Logo
Enable registration in settings - general