Perché amare un pastore tedesco?

Perché amare un pastore tedesco?

Il cane venne addomesticato per la custodia, la guardia e la difesa degli animali. Questo portò nel tempo a selezionare le prime razze da pastore e il pastore tedesco, ad oggi, è una tra le razze più famose e continua ad essere scelto come nostro migliore amico per via della sua bellezza e del suo temperamento caratteriale. Oggi 11 marzo ho scelto di trattare l’argomento sulla razza del pastore tedesco in onore del compleanno della mia Evril che, nata in questa data nel 2011, oggi compie 8 anni.

Per trasmettere il valore di questa razza ho chiesto di nuovo all’educatrice Lara Picchi quali sono le sue principali caratteristiche. Un fondo di genetica c’è sempre in ogni cane, ma in base alla sua educazione specifica si riescono a sviluppare determinate potenzialità. Parlando con Lara, ho notato come in Evril siano presenti le caratteristiche di questa razza, così, nel giorno del suo compleanno voglio raccontarti la sua storia e chissà, magari riuscirai a ritrovare pezzi della tua nella mia.

Il primo amore con un pastore tedesco non si scorda mai

Anche se all’inizio puoi aver deciso di prenderti cura di questa razza, una volta che ti innamori di un pastore tedesco tenderai sempre a vederlo ovunque, in ogni angolo della città e non potrai più farne a meno. Nel 2011 volevo avere un cane (un altro cane) e volevo il pastore tedesco, ma non sono stata io a scegliere Evril, è lei ad aver scelto me. Il giorno che vidi sette batuffoli pelosi di pastore, ho promesso a me stessa che avrei scelto l’unico cucciolo che mi avrebbe sfiorato con la sua zampetta i pantaloni: e così Evril è entrata nella nostra famiglia.

La caratteristica primaria che colpisce del pastore tedesco è la sua fisionomia dalla groppa abbassata che con il tempo ha iniziato ad aggravare la razza, tanto da generare dei seri problemi alle articolazioni. Negli anni ’80 infatti, si preferiva di più la selezione comportamentale rispetto a quella fisica. Anche se oggi si cerca di salvaguardare entrambi gli aspetti, a volte molti allevatori a discapito della salute dei soggetti, per incrementare i loro guadagni, riproducono esemplari portatori di malattie genetiche. Perché dico questo? Perché la mia cucciolona fin dai primi mesi di vita non ha avuto una vita facile. Nata con la displasia bilaterale delle anche e del gomito destro, malattia genetica che colpisce soprattutto questa razza per via della selezione della groppa sempre più in discesa, causando il distacco della testa del femore dall’acetabolo, è stata precocemente operata e a seguito di una riabilitazione motoria in dei centri specializzati, oggi arriva a spegnere 8 candeline!

Il pastore tedesco, oltre ad avere questa sua caratteristica fisica, di cui è necessario prendersene cura selezionando i cani e facendo eseguire ai futuri genitori delle radiografie prima dell’accoppiamento, ha anche una delle caratteristiche più affascinanti: la duttilità.

La duttilità nel pastore tedesco

È  un cane pastore da sempre a contatto con l’uomo che nel tempo ha sviluppato dei tratti caratteriali di coraggio, fedeltà e amicizia. Cane da lavoro, poiché queste caratteristiche lo vedono coinvolto in lavori come cani poliziotto, cani per la ricerca dei dispersi o come ausiliare per disinnescare le bombe.

Secondo la definizione che ne da il corriere della sera per duttilità si intende un’attitudine a modificare la propria mentalità e il proprio comportamento in relazione a ciò che richiede il contesto. Il soggetto quindi è dotato di elasticità mentale e versatilità di ingegno. Proprio per tale caratteristica la razza del pastore tedesco è capace di apprendere molto velocemente qualsiasi cosa vogliamo fargli fare, sempre se si educa fin da cucciolo.

Avendo avuto enormi problemi di salute, tra interventi chirurgici, visite veterinarie e l’enorme riposo tra una terapia e un’altra, io e Evril abbiamo vissuto un’intensa relazione. Abbiamo fatto e continuiamo a fare diverse attività quotidiane insieme. Ha imparato come comportarsi in diversi contesti: all’area cani, al bar, nei centri commerciali. E ha imparato ad eseguire piccoli comandi divertenti! Da più piccola aveva tre giochi preferiti: pluto, il cane della Disney, un frisbie e la pallina da tennis. Beh, sapeva riconoscere la differenza tra tutti e tre. Ogni volta che le chiedevi “Evril vai a prendere…” e nominavi un singolo oggetto, lei prendeva esattamente quello. Non è un cane diverso o speciale da tutti gli altri! Tutti lo sono a modo loro. Ma il pastore tedesco vive per il padrone e più vive a stretto contatto con lui, più apprende velocemente. Questo esempio mi porta a sottolineare un altro aspetto caratteristico di questa razza, che oggi va tanto di moda. Essendo un cane con una forte attitudine alla territorialità e alla difesa, in molti pensano di relegarlo solamente in giardino per la guardia alla proprietà. Relegando il pastore tedesco al semplice giardino, con il tempo si sentirà limitato e non svilupperà tutte quelle capacità che sarebbe in grado di sviluppare dato il suo veloce apprendimento.

Per conoscere come deve vivere il cane leggi anche l’articolo Cane dentro o fuori casa?

Oltre alla territorialità e alla difesa, il pastore tedesco è un’ottima compagnia per tutta la famiglia perché sarà un componente leale, un compagno di giochi fedele per tutti i membri del branco.

Caratteristiche come la fedeltà, la difesa del nucleo familiare e la forte intesa con il padrone le ritroviamo un po’ in tutte le razze, pure e non. Il tuo cane come si comporta con te? Quali sono le sue caratteristiche “Speciali”? Posta un commento!

Scheda tecnica del pastore tedesco

Origine: Germania

Dimensioni: Grande

Altezza al garrese: 60-65 cm (M) 55-60 cm (F)

Aspetto

Pelo abbastanza lungo, con folto sottopelo di colore nero, con macchie color caffè, rame, marrone, giallo e grigio.

Indole

Intelligente, fedele, idoneo alla vita familiare e perfetto come cane da guardia e da pastore. Coraggioso, si adatta facilmente alla vita cittadina ma ha bisogno di esercizio frequente. Molto affezionato al suo padrone e alla famiglia, si rivela protettivo verso i bambini.

Utilizzo

Può lavorare come cane da poliziotto, guida per disabili, cane da guardia, cane da pista per droga ed esplosivi e per la ricerca di persone scomparse.

 

2019-04-02T16:21:51+00:00

Leave A Comment